CATECHESI


CATECHISTI OGGI...

Da una parrocchia come “cura delle anime” a una parrocchia missionaria. Se il contesto sociale non è più di cristianità ma di “contaminazione culturale”, è evidente che il compito pastorale della comunità ecclesiale è chiamato a cambiare radicalmente. Un tale cambio suppone una riformulazione a 360 gradi della nostra pastorale parrocchiale. Abbiamo messo a punto uno straordinario dispositivo per animare la fede e non abbiamo ricordi e storia di una logica pastorale missionaria. Di sicuro è questa la conversione più impegnativa. Il documento CEI sulla parrocchia la riassume così:

«Una pastorale tesa unicamente alla conservazione della fede e alla cura della comunità cristiana non basta più. E’ necessaria una pastorale missionaria, che annunci nuovamente il vangelo…»


- Essere catechisti oggi Leggi il PDF

- Appunti per un catechista responsabile Leggi il PDF

- Essere Catechisti Leggi il PDF

- Che catechista sono e vorrei essere Leggi il PDF

- Il catechista, uomo di Dio Leggi il PDF

- IL SEGNO DELLA CROCE Leggi il PDF


Catechesi


- Celebrazione apertura anno catechistico Leggi il PDF

- Accogliere i ragazzi Leggi il PDF

- Educare è cosa del cuore Leggi il PDF



------------------------------------------------------------------------------------------------------------------


Catechesi e Adorazione Eucaristica

Se la Domenica è detta giustamente “Giorno del Signore”, ciò non è perchè essa è il giorno che l’uomo dedica al culto del suo Signore, ma perchè essa è il dono prezioso che Dio fa al suo popolo. Questo è il giorno fatto dal Signore: rallegriamoci ed esultiamo!


- Catechesi sul giorno del Signore Leggi il PDF

- Adorazione Eucarsitica per Catechisti Leggi il PDF

- Adorazione Eucarsitica: "Lasciarono tutto e lo seguirono" Leggi il PDF

- Eucaristia fonte di guarigione Leggi il PDF


Quaresima 2014, riflessioni e preghiere.

"LACERATEVI IL CUORE E NON LE VESTI" II centro dell'Anno liturgico è la Pasqua. In essa trova compimento la promessa di riconciliazione tra Dio e il mondo. II risvolto esistenziale della riconciliazione donata è una inversione di rotta nella vita, un cambiamento di direzione deciso verso Dio...

- "Riflessioni sulla Quaresima, 2014" Leggi tutto nel file PDF


L’itinerario liturgico quaresimale del "ciclo A" E’ il ciclo più “tradizionale” in quanto contiene i testi fondamentali dell’ultimo periodo riguardante l’antico catecumenato...

- "Itinerario Quaresimale" Leggi tutto nel file PDF


"DAL PECCATO ALLA SANTITA'" È apparsa la grazia di Dio, apportatrice di salvezza per tutti gli uomini, che ci insegna a rinnegare l’empietà e i desideri mondani e a vivere con sobrietà, giustizia e pietà in questo mondo, nell’attesa della beata speranza (Tt 2,11-13)...

- "Dal peccato allasantità, Quaresima 2014" Leggi tutto nel file PDF


----------------------------------------------------------------------------------------------------------------

NATALE 2013



Messaggio e preghiere, Natale 2013.

Rallegriamoci tutti nel Signore, perché è nato nel mondo il Salvatore…

- "Messaggio di NATALE 2013" Leggi tutto nel file PDF


PREGHIERA DI NATALE 2013.
"“Signore Gesù, che a Betlemme sei diventato fragile per farmi diventare forte, diventato povero per arricchirmi di Te, avvolgimi con la Tua Luce! Trasforma le mie paure in coraggio, con il fuoco del tuo Spirito, fammi diventare..."

- "La preghiera per il Santo Natale 2013." Leggi tutto nel file PDF


-------------------------------------------------------------------------------------------

PASQUA 2013



Messaggio e preghiere, Pasqua 2013.

L’AMORE DI DIO FIORISCE NELLA STORIA DEGLI UOMINI

- "Messaggio di Pasqua 2013" Leggi tutto nel file PDF


DOMENICA DI PASQUA.
"O Dio, potenza immutabile e luce che non tramonta, volgi lo sguardo alla tua Chiesa...e compi l'opera predisposta nella tua misericordia: tutto il mondo veda e riconosca che ciò che è distrutto si ricostruisce, ciò che è invecchiato si rinnova, e tutto ritorna alla sua integrità, per mezzo del Cristo che vive..."

- "Domenica di Pasqua: doveva risuscitare dai morti." Leggi tutto nel file PDF


CREDERE.
Credere è accoglierti, o Cristo, nella mia vita...

- "Pasqua: preghiera di risurrezione." Leggi tutto nel file PDF




Riflessioni per il Triduo Pasquale.

SABATO SANTO.
Oggi viene proposta come seconda lettura per la meditazione una antica omelia (probabilmente del III secolo) sul Sabato Santo. In questa omelia l’autore immagina un dialogo tra Gesù, entrato nel regno dei morti, ed Adamo.

- "Sabato Santo: una antica omelia" Leggi tutto nel file PDF


VENERDI SANTO.
PADRE, PERDONA LORO, PERCHÈ NON SANNO QUELLO CHE FANNO!
Padre, volgi i tuoi occhi ed effondi la Tua misericordia su tutte le persone di ogni tempo che brancolano nel buio. Illumina i loro cuori e le loro coscienze, rendili capaci di risponderti, responsabili, quindi, e attenti alla Tua voce che parla attraverso il Figlio Tuo.

- "Venerdì Santo: meditazione sulle 7 parole di Gesù sulla croce." Leggi tutto nel file PDF


GIOVEDI SANTO.
Mentre cenavano, quando già il diavolo aveva messo in cuore a Giuda Iscariota, figlio di Simone, di tradirlo, Gesù sapendo che il Padre gli aveva dato tutto nelle mani e che era venuto da Dio e a Dio ritornava, si alzò da tavola, depose le vesti e, preso un asciugatoio, se lo cinse attorno alla vita. Poi versò dell`acqua nel catino e cominciò a lavare i piedi dei discepoli e ad asciugarli con l`asciugatoio di cui si era cinto. Venne dunque da Simon Pietro e questi gli disse: "Signore, tu lavi i piedi a me?"

- "Giovedì Santo: La lavanda dei piedi." Leggi tutto nel file PDF


Pasqua 2013


------------------------------------------------------------------------------------------------------------------


QUARESIMA 2013



"Il Signore si mostra geloso per la sua terra e si muove a compassione del suo popolo" - Mercoledì delle ceneri.


Il messaggio di don Franco per la QUARESIMA 2013.


Riflessioni sulla Quaresima .

La Quaresima inizia con un semplice e austero gesto, quello della cenere, ci ricorda la nostra condizione, il tono da dare ad un tempo che vuole essere momento di preparazione alla Pasqua. Il tempo dei quaranta giorni è fondamentale per la maturità nella vita cristiana. Quaresima è sinonimo di particolare attenzione alla vita interiore...

Origine della Quaresima.
La quaresima è uno dei tempi forti che la Chiesa cattolica e altre chiese cristiane celebrano lungo l'anno liturgico. È il periodo che precede la celebrazione della Pasqua e che, secondo il rito romano, dura quarantaquattro giorni (partendo dal mercoledì delle Ceneri) mentre, secondo il rito ambrosiano, ne dura quaranta, a partire dalla domenica successiva al Martedì Grasso. Tale periodo è caratterizzato dall'invito alla conversione a Dio. Sono pratiche tipiche della quaresima il digiuno ecclesiastico e altre forme di penitenza, la preghiera più intensa e la pratica della carità. È un cammino di preparazione a celebrare la Pasqua che è il culmine delle festività cristiane...

- "Quaresima, l'origine" Leggi tutto nel file PDF


Quaresima: dal peccato alla santità.
È apparsa la grazia di Dio, apportatrice di salvezza per tutti gli uomini, che ci insegna a rinnegare l’empietà e i desideri mondani e a vivere con sobrietà, giustizia e pietà in questo mondo, nell’attesa della beata speranza. (Tt 2,11-13)

- "Dal peccato alla santità" Leggi tutto nel file PDF


"Dall'ipocrisia all'autenticità" Leggi tutto nel file PDF


- Storia della Quaresima: origine, storia e spiritualità Leggi il PDF


- La riforma della Quaresima Leggi il PDF


- Approfondiamo il significato della Quaresima Leggi il PDF


- Quaresima e Mercoledi delle Ceneri: una scheda per capire meglio Leggi il PDF

------------------------------------------------------------------------------------------------------------------


CANDELORA



Il significato della festa della CANDELORA .


------------------------------------------------------------------------------------------------------------------


L'AVVENTO E IL NATALE



Il messaggio di don Franco per il NATALE 2012 da poco trascorso.


Dal nostro don Franco: "Riflessioni sul Natale".

Il Figlio di Dio si è fatto uomo per annullare la distanza tra cielo e terra, ma in diverse occasioni gli uomini non hanno accolto questo dono: hanno preferito ristabilire le distanze.
Il Figlio di Dio ha gettato dei ponti, anzi, si è fatto Lui stesso ponte tra Dio e l'uomo, ma gli uomini hanno continuato a scavare fossati.
Il Figlio di Dio si è fatto uomo per salvare l'umanità dal di dentro, ma gli uomini più volte l'hanno respinto fuori dalle loro città:
per Lui non c'era posto...

"Riflessioni sul Natale" Leggi tutto nel file PDF


Svegliati tu che dormi...

“Svegliati o tu che dormi, destati dai morti e Cristo ti illuminerà”. (Ef 5,14)

"Riflessione" Leggi tutto nel file PDF


I VANGELI DELL'INFANZIA: i primi anni della vita di Gesù.

Per quanto riguarda i racconti dell'infanzia nel vangelo di Matteo, Giuseppe protegge Gesù fino a condurlo sano e salvo a Nazaret. Giuseppe, che e' giusto nell'osservanza della Legge, ed e' nello stesso tempo aperto alla nuova rivelazione su Gesù, viene ad essere come l'eroe della storia, poiché per Matteo egli incarna la reazione ideale dei Giudei verso Gesù...

Leggi il PDF




- 1° Domenica di Avvento 2012 Leggi il PDF

- 2° Domenica di Avvento 2012 Leggi il PDF

MESSAGGIO DI AVVENTO 2012: La speranza non delude.

L’Avvento si caratterizza come un tempo di attesa gioiosa, orientato a preparare il popolo di Dio, a rivivere sacramentalmente la nascita terrena del Figlio di Dio, Gesù, da Maria di Nazaret, figlia di Israele; questo popolo ha preparato e poi consegnato al mondo, in Maria, il Messia atteso da tutta l’umanità...

Leggi il messaggio di don Franco




PREGHIERE A GESU' BAMBINO

Gesù, verbo incarnato, che nuovamente condividi con noi il tuo Natale, insegnaci a condividere con gli altri i nostri progetti di pace e di solidarietà. Tu che nella grotta di Betlemme, hai indicato agli uomini un itinerario di amore e di pace, illumina l’umanità di oggi a ritrovare la strada che porta ad incontrare l’altro nel dialogo, nell’amore e nel rispetto delle diversità...

Leggi le Preghiere


                    TU CHE NE DICI O SIGNORE, SE IN QUESTO NATALE
                    FACCIO UN BELL'ALBERO DENTRO IL MIO CUORE E CI ATTACCO
                    INVECE DEI REGALI, I NOMI DI TUTTI I MIEI AMICI?
                    GLI AMICI LONTANI E VICINI. GLI ANTICHI E I NUOVI....

Preghiera a Gesù Bambino

------------------------------------------------------------------------------------------------------------------


LA FEDE



"La virtù della Fede"

La fede cristiana consiste in un’affermazione prodigiosa: DIO HA OLTREPASSATO LA SOGLIA DEL CREATO DIVENENDO UNO DI NOI. Nessun uomo avrebbe potuto mai immaginare un evento così grandioso, quello che Dio si sarebbe fatto conoscere in se stesso, così come Egli è. Quante volte ciascuno di noi ha pensato, specialmente di fronte alla incredulità del mondo o ogni qual volta siamo stati scossi nella nostra vita da eventi ingiusti e che hanno minato la nostra serenità: SE DIO SI FACESSE VEDERE… MI RISPONDESSE...SE INTERVENISSE... Leggi il PDF


Inoltre qui possiamo trovare il "DISCORSO DI BENEDETTO XVI: ANNO DELLA FEDE" Leggi il discorso nel PDF



LE VIRTU' TEOLOGALI


Le virtù umane acquisite mediante l'educazione, mediante atti deliberati e una perseveranza sempre rinnovata nello sforzo, sono purificate ed elevate dalla grazia divina. Con l'aiuto di Dio forgiano il carattere e rendono spontanea la pratica del bene. L'uomo virtuoso è felice di praticare le virtù...Leggi tutto nel file PDF


LE TRE VIRTU' TEOLOGALI: "La Fede"


Anche soltanto in ambito religioso la parola "fede" ha molti significati o quantomeno coloriture. A volte sta ad indicare la lealtà nei confronti della propria religione (è in questi termini che si parla, ad esempio, di "fede cattolica"). In alcune religioni, la fede è costituita dal fatto che certe asserzioni vengono ritenute vere; in altre religioni, che non sono basate su un certo “credo” codificato, la fede consiste nella lealtà nei confronti della propria comunità religiosa.

Leggi tutto nel file PDF


LE TRE VIRTU' TEOLOGALI: "La Speranza"


La speranza è la virtù teologale per la quale desideriamo il regno dei cieli e la vita eterna come nostra felicità, riponendo la nostra fiducia nelle promesse di Cristo e appoggiandoci non sulle nostre forze, ma sull'aiuto della grazia dello Spirito Santo.

Leggi tutto nel file PDF


LE TRE VIRTU' TEOLOGALI: "La Carità"


«Desiderate ardentemente i doni maggiori. E ora vi mostrerò una via che é la via per eccellenza: Quand'io parlassi le lingue degli uomini e degli angeli, se non ho carità, divento un rame risonante o uno squillante cembalo. E quando avessi il dono di profezia e conoscessi tutti i misteri e tutta la scienza, e avessi tutta la fede in modo da trasportare i monti, se non ho carità non sono nulla.

Leggi tutto nel file PDF


------------------------------------------------------------------------------------------------------------------


L'EUCARESTIA

«Andate sempre a ricevere la santa Comunione;
è la vostra vita e la vostra unica virtù.
Dico unica, perché è Gesù che si forma in voi.
Considerate la santa Comunione come un dono
della bontà misericordiosa di Dio,
un invito alla sua mensa di grazia,
perché siete povero, debole e sofferente;
allora vi andrete con gioia».
San Pier Giuliano Eymard

Gesù rivela la sua identità. Il discorso sul pane di vita: Leggi il PDF

I diversi comportamenti delle anime nell'accogliere l'Eucaristia, e i frutti che ne derivano. Leggi il PDF

Affrontiamo insieme un cammino di approfondimento sull’Eucarestia, con questo documento che si focalizza su tre distinti momenti di riflessione. Leggi il PDF


------------------------------------------------------------------------------------------------------------------


IL SACRO CUORE

Conoscere il Cuore di Cristo è un’aspirazione che nasce e si sviluppa con la fede cristiana. Coloro che credono nel Figlio di Dio fatto uomo, Salvatore dell’umanità, desiderano spontaneamente scoprire il volto di Colui nel quale credono. Si tratta infatti di una spontaneità risvegliata e stimolata dallo Spirito Santo, perché tutti i nostri rapporti d’intimità con Cristo, nella fede, nella speranza e nell’amore, si intrecciano e si approfondiscono sotto il segreto influsso dello Spirito... Leggi il PDF

Il Cuore Sacratissimo di Gesù

Consacrazione delle famiglie al Sacro di Gesù


DAL CUORE DI CRISTO LA SALVEZZA: parlare di salvezza ci porta direttamente al cuore di Cristo, passando attraverso il cuore della Parola, da cui ci viene lo stupore e la rivelazione della profondità dei mistero dell'Incarnazione... Leggi il PDF


Toccare il Cuore di Dio


Vediamo qualche aspetto storico e sociale del culto del Sacro Cuore: La Storia e il Culto del Sacro Cuore di Gesù.

------------------------------------------------------------------------------------------------------------------


LA MESSA

La conosciamo? Ci sono tanti gesti che facciamo tutte le domeniche a Messa. Ma sappiamo che cosa vogliono dire? Oppure sono solo dei gesti che facciamo meccanicamente? Conosciamo il significato delle parole che diciamo e il perché le diciamo in un preciso momento? Leggi il PDF


Analizziamo i vari momenti della celebrazione Eucaristica Leggi il PDF


------------------------------------------------------------------------------------------------------------------


I SACRAMENTI

Gesù e gli Apostoli, per dare alle persone un dono di Dio, usavano dei segni. Per dare il dono della seconda nascita usavano il segno dell’acqua, per dare il dono del Corpo e del Sangue di Gesù, egli stesso e poi gli apostoli usavano il pane e il vino della cena e per dare il dono dello Spirito Santo, il dono dell’autorità-servizio nella Chiesa, il dono del perdono di Dio usavano l’imposizione delle mani. La Chiesa (comunità cristiana composta dagli Apostoli, dai presbiteri, dai diaconi e dai fedeli) chiamò questi segni con una parola sola: i SACRAMENTI, segni sacri. Leggi il PDF


------------------------------------------------------------------------------------------------------------------


IL GIORNO DEL SIGNORE

Se la Domenica è detta giustamente “GIORNO DEL SIGNORE”, ciò non è perché essa è il giorno che l’uomo dedica al culto del suo Signore, ma perché essa è il dono prezioso che Dio fa al suo popolo. Questo è il giorno fatto dal Signore: rallegriamoci ed esultiamo...Leggi il PDF



LA PREGHIERA

- Perchè si prega? Come si prega? Chi prega? Leggi il PDF

- La Preghiera "fatica" di ogni giorno Leggi il PDF

Catechesi

Vai alla Pag.1 | Pag.2 | Pag.3 | Pag.4 | Pag.5